Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/12/2017
HomeValle PelignaCronaca Valle PelignaValle Peligna, Richiesto lo stato di emergenza per la gravità degli incendi.

Valle Peligna, Richiesto lo stato di emergenza per la gravità degli incendi.

Deliberata la richiesta per lo stato di emergenza per calamità naturale a causa dei numerosi incendi che hanno colpito in questi giorni i territori di Sulmona.

E’ stata deliberata questa sera dalla Giunta Comunale di Sulmona la richiesta per ottenere il riconoscimento dello stato di emergenza per calamità naturale, affinchè la Regione presenti l’istanza alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla luce dell’ eccezionale gravità dell’incendio che ha colpito in questi giorni Sulmona e il territorio. Si richiede “l’adozione di tutti i necessari interventi a sostegno del Comune di Sulmona e dei soggetti pubblici e privati coinvolti, i quali, a carattere semplificativo” si legge nella delibera “possono prevedere le seguenti misure: direttive per affrontare i censimenti per la valutazione dei danni subiti al patrimonio pubblico, comprensivo delle infrastrutture, e privato; interventi di emergenza per garantire la sicurezza delle persone e degli abitati; azioni per il ripristino degli immobili e delle infrastrutture distrutte (strade, sentieri, rifugi, eremi, abbeveratoi, stazzi etc); aiuti per i danni causati al patrimonio pubblico e privato dagli incendi, studi geomorfologici e valutazione del danno ambientale cagionato dall’evento; realizzazione di opere di sistemazione idraulico-forestale al fine di contenere l’erosione del suolo ed il rischio di frane o più in generale di ridurre il rischio idrogeologico”. Con la delibera si dispone “l’invio del presente atto alla Presidenza della Giunta Regionale per tutte le pertinenti valutazioni e gli atti conseuenziali a questo provvedimento e di propria competenza”. “E’ necessario riuscire ad ottenere dal Governo il maggior sostegno possibile affinchè il nostro territorio, già martoriato e ferito in maniera profonda, possa superare questo momento drammatico causato dai vasti incendi che hanno distrutto le nostre montagne”. Lo afferma il Sindaco Annamaria Casini.

Cristina d’Armi

Nessun Commento

Inserisci un commento