Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


12/13/2017
HomeSportBasketL’amatori Basket esordisce nella prima amichevole stagionale

L’amatori Basket esordisce nella prima amichevole stagionale

I ragazzi dell’Amatori Basket, guidati dal nuovo coach Stefano Rajola, iniziano la nuova stagione portando a casa la prima vittoria contro la Magic Basket di Chieti

Positivo esordio per l’Amatori Basket Pescara di coach Stefano Rajola, che vince la prima amichevole stagionale mettendo in mostra una buona pallacanestro e tanta voglia di fare. C’è, come è normale che sia, tantissimo da lavorare, ma i ragazzi biancorossi hanno rotto il ghiaccio contro la Magic Basket Chieti di coach Memo Patricelli, che ha comunque ben figurato davanti ad un folto pubblico. Già sabato sera l’Amatori disputerà un altro incontro, in casa degli Sharks del Roseto Basket.

Prima partita da allenatore, dunque, per Stefano Rajola. I suoi ragazzi hanno corso parecchio e fatto vedere alcuni sprazzi della pallacanestro che l’Amatori si prefigge di giocare. Lo scrimmage di stasera ha visto il punteggio ri-azzerato alla fine di ogni quarto e, per quanto possa valere in un match del genere, ha visto prevalere i pescaresi in tutti e quattro i parziali (24-17; 24-11; 21-20; 21-14). I biancorossi si alleneranno anche domani, per poi giocare sabato pomeriggio alle 18:00 al Palamaggetti di Roseto.

Le prime azioni del match sono di marca teatina, con l’ex Paolo Pelliccione che ispira il primo strappo dei locali (5-0) L’Amatori rimonta subito, con Capitanelli che sigla il primo canestro biancorosso della stagione e Drigo che fa subito vedere di esser bravo sia dal perimetro che nel pitturato (7-8). Chieti gioca in maniera frizzante e mette in difficoltà gli ospiti e Coach Rajola ferma il gioco dopo qualche possesso poco ordinato: il  time-out ha effetto immediato e i suoi  accelerano, sia con il quintetto titolare che con i subentrati, che piazzano un maxi-break, con il giovanissimo D’Eustachio che chiude un gioco da tre punti, con le penetrazioni di Bini e Leonzio e con la tripla di tabella, sulla sirena, di capitanAndrea Grosso, che firma il 17-24 che sigilla il primo parziale.

Qualche errore in più in avvio di secondo parziale: le squadre, comunque, nonostante il caldo e la poca preparazione, danno vita ad un match godibile. L’Amatori cerca di mettere sul parquet tanta velocità, mentre gli esterni locali continuano a sparare da tre punti, con buone fortune. Bini, nonostante qualche errore, è efficace sia con le sue bombe da tre sia sotto canestro e lancia i suoi compagni  verso un 11-24 che fotografa bene il tempino, mentre anche Di Giorgio fa il suo ingresso sul parquet al posto di un positivo Bedetti, che si conferma ottimo realizzatore e gran difensore.

Match che torna equilibrato nel terzo parziale, con le guardie teatine che trovano con regolarità la retina e con la crescita del rendimento di Pelliccione (16-10). Bini e Del Solelanciano la rimonta dell’Amatori, che si concretizza a ventitré secondi dalla fine, sotto la sapiente regia di Caverni che sporca l’ultimo possesso e mette la firma anche sul terzo parziale (21-20).

Lo stesso copione prosegue nel quarto parziale, con i giovani locali che, comunque, mostrano buonissime qualità, soprattutto sotto canestro. L’Amatori difende tantissimo e ha parecchio spazio in campo aperto, segnando così parecchi punti in contropiede; nel pitturato è il giovanissimo Del Sole a fare la voce grossa per il 14-21 dell’ultima frazione, in cui ha trovato spazio anche Boscherini. I biancorossi torneranno in campo tra meno di quarantotto ore sul parquet di Roseto, stavolta contro una squadra di A2.

Coach Rajola ha commentato così la sua prima amichevole da head coach: “oggi abbiamo cercato di verificare in partita quelle cose che abbiamo provato in questi dieci giorni di lavoro.  Abbiamo cercato di ruotare tutti gli uomini a disposizione, anche perchè sabato torniamo in campo contro una squadra di A2 che, evidentemente, offre valori importanti sia dal punto di vista fisico che tecnico. Sono soddisfatto di alcune cose, sono meno contento di altre, ma è normale che sia così, anche perchè stiamo lavorando tanto e abbiamo tantissimi doppi allenamenti sulle gambe. Dobbiamo rimanere sempre connessi sulla partita, a volte non lo facciamo ma d’altro canto sappiamo che in questa fase si deve lavorare tanto per arrivare pronti all’inizio del campionato. Dovremo crescere in tutti i reparti e in tutte le situazioni e lavoreremo duro per questo“.

L’Amatori comunica, inoltre, che parteciperà al Torneo “Mare nel canestro”, in programma a Senigallia il 16 e il 17 settembre. La squadra del presidente Carlo Di Fabio sarà di scena nella semifinale contro i Crabs di Rimini sabato alle 18:00. La domenica, alle 17:30 sarà in programma la finale terzo e quarto posto, mentre alle 19:45 ci sarà la finalissima. Le altre due squadre partecipanti sono Senigallia e  Teramo. Quattro squadre di Serie B, dunque, per un torneo di alto livello a due settimane dal via del campionato.

Nessun Commento

Inserisci un commento