Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/18/2018
HomeMarsicaCronaca MarsicaArrestato un marocchino a Trasacco: ha rapinato e distrutto la casa di un connazionale

Arrestato un marocchino a Trasacco: ha rapinato e distrutto la casa di un connazionale

Dopo aver rapinato un connazionale, un marocchino senza permesso di residenza a Trasacco si sarebbe dato alla devastazione dell’altrui appartamento. I Carabinieri del posto, avvertiti dalla vittima, hanno immediatamente condotto in arresto l’aggressore.

Brutta lite tra marocchini, a Trasacco, con uno di questi (B.L.) che, nel rapinare l’altro, si sarebbe introdotto nella sua dimora e si sarebbe dato ad atti di devastazione e vandalici, oltre che ad una clamorosa aggressione. Il soggetto, poi fermato dalle forze dell’ordine, non è regolare in Italia, e già in precedenza aveva avuto problemi con la giustizia.

Il fatto è accaduto nella notte, con la vittima che era in casa per una precedente misura cautelare inflittagli dalla giustizia, in occasione di un processo per spaccio di sostanze stupefacenti. L’aggressore, dopo essersi introdotto nella dimora, ha minacciato l’uomo con un coltello, quindi gli ha sottratto i cellulari ed ha devastato l’abitazione, oltre a colpire l’altro con una bottigliata.

Dopo aver subito l’aggressione, la vittima ha immediatamente avvisato i Carabinieri di Trasacco che, raggiunto B.L., hanno immediatamente provveduto all’arresto. I suoi capi d’imputazione, ancora da confermare, dovrebbero essere rapina aggravata, danneggiamento, violazione di domicilio, lesioni personali e minaccia aggravata.

Nessun Commento

Inserisci un commento