Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


01/17/2018
HomeMarsicaCronaca MarsicaSanta Croce, Colella in ballo per la sorgente Valle Reale di Popoli

Santa Croce, Colella in ballo per la sorgente Valle Reale di Popoli

Il gruppo del patron della Santa Croce, Camillo Colella, è in ballo per la concessione della sorgente Valle Reale di Popoli.

E‘ con un comunicato stampa pervenutoci in redazione che Camillo Colella, patron della Santa Croce, ci rende noto di partecipare (con il suo gruppo Italiana Beverage) alla corsa alla concessione della sorgente Valle Reale di Popoli (Pescara) e San Benedetto in Perillis (L’Aquila), in concessione dal 1996 alla Gran Guizza (del gruppo San Benedetto) ma negli ultimi due anni solo in proroga.

L’intervento di Colella sulle sorgenti è conseguenza del suo contenzioso con il Gruppo Norda per la sorgente Sant’Antonio Sponga di Canistro, storicamente attribuito proprio alla Santa Croce. La decisione è anche figlia del fatto che, come lo stesso Colella ha ribadito, il core business del suo gruppo è ormai legato inscindibilmente proprio all’acqua minerale.

Il bando di concorso per le sorgenti di Popoli e San Benedetto in Perillis vale per 30 anni e riguarda una captazione massima di 40 litri al secondo. Il costo dell’operazione sarebbe di 8 milioni e 976mila euro, con un canone annuo dal valore di 4 euro ogni mille litri o frazione d’acqua imbottigliata; progetto e piano di attuazione vanno conclusi entro dall’assegnazione definitiva.

Fonte: Ufficio Stampa Acqua Santa Croce

Nessun Commento

Inserisci un commento