Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


08/19/2018
HomeValle PelignaCronaca Valle PelignaPratola Peligna. Partite nuove iniziative

Pratola Peligna. Partite nuove iniziative

Una scuola media chiusa presto sarà una casa per gli anziani, aree verdi ripulite, estesa la raccolta differenziata: a Pratola Peligna è il boom di nuove iniziative. 

A Pratola in soli due giorni sono partite moltissime iniziative. Sul sito internet della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila è stato presentato il bando per l’affido della direzione dei lavori di ristrutturazione e adeguamento sismico dell’ex scuola media di Pratola Peligna per la realizzazione di una residenza protetta per anziani non autosufficienti. L’importo complessivo dei servizi da affidare (posto a base di gara) è pari a € 315.000,00, determinato in base a quanto disposto dal Decreto del Ministero della Giustizia del 17 giugno 2016, comprensivo delle spese accessorie (pari al 20% dell’onorario) ed al netto degli oneri fiscali e previdenziali. La struttura dovrà ospitare circa sessanta anziani e sarà un punto di riferimento per l’intero territoriale provinciale.

E’ stata avviata la pulizia straordinaria di tutte le aree verdi del comune di Pratola Peligna, in particolare giardini, bordure stradali, impianti sportivi, aiuole, rotatorie ed ingressi del paese. L’iniziativa è partita dall’assessore all’ Agricoltura Fabiana Donadei , appoggiata dal neo sindaco Antonella Di Nino. La Donadei ha tal proposito ha dichiarato: “Questa scelta si inserisce nel piano complessivo di pulizia straordinaria del paeseche dopo il verde riguarderà anche le strade e il centro storico, con l’obiettivo di migliorare e abbellire i luoghi principali di Pratola Peligna, rispettando così l’impegno che insieme al Sindaco abbiamo assunto con i cittadini pratolani. Questa operazione riguarderà anche il cosiddetto “Campetto rosso”, e sarà funzionale al recupero dell’intera struttura”. Inoltre la De Nino in una nota ha aggiunto il voler estendere le zone che praticano la raccolta differenziata: “Riteniamo che questa modalità di raccolta debba rappresentare un tratto distintivo dell’amministrazione di Pratola Bellissima su questo versante, è nostro obiettivo allargare la raccolta differenziata al cimitero comunale e soprattutto nelle scuole, perché è nel luogo dove si apprendono conoscenze e valori che bisogna affermare inizialmente il rispetto dell’ambiente. È un punto centrale del nostro programma di mandato. Siamo certi che questa impostazione incontrerà il sostegno dei cittadini di Pratola, nell’ottica di garantire un governo del paese efficiente e moderno”.

Nessun Commento

Inserisci un commento