Invia alla redazione

Centralmente è il tuo quotidiano, entra a farne parte!

Invia un articolo, potresti vedere la tua firma pubblicata sul giornale.


05/26/2018
HomePescaraCronaca PescaraAggredirono padre e figlio perché indossavano la maglia del Pescara: condannati due tifosi del Chieti

Aggredirono padre e figlio perché indossavano la maglia del Pescara: condannati due tifosi del Chieti

Il fatto avvenne nel 2015 poco prima della partita Pescara-Vicenza. Quattro giovani assalirono padre e figlio perché quest’ultimo indossava la maglietta del delfino

Il pomeriggio del 29 Maggio 2015, poco prima dello svolgimento della partita Pescara-Vicenza, quattro tifosi del Chieti, notarono all’interno di un’auto, un ragazzino che indossava la maglietta del Delfino.

Così dopo aver costretto l’auto a fermarsi, muniti di un oggetto contundente e di passa-montagna, ruppero il finestrino dell’auto aggredendo il padre e il figlio. Subito dopo aver compiuto il fatto, il gruppo fuggì a bordo di una Fiat Panda, ma fu subito rintracciato e gli autori identificati.

Ora E. C. e A. M. sono condannati a 2 anni e 2 mesi di reclusione, mentre gli altri due, A. C. e L. P. saranno processati con il rito ordinario.

Tutti e quattro dovranno rispondere di violenza privata, danneggiamento aggravato e porto abusivo di armi.

Nessun Commento

Inserisci un commento